Agriturismo Scuderia Castello

Ci troviamo all’internno del Parco Alto Garda, per la precisione a Gaino, un antico villaggio che si trova a circa 350 metri di altitudine e tre chilometri di distanza da Toscolano-Maderno che si adagia con le sue spiagge sulle rive del Lago di Garda. Da qui si domina il lago in tutta la sua bellezza, mentre alle nostre spalle torreggiano il Monte Castello, il Monte Pizzoccolo e il Monte Baldo. 

Immerso su vari appezzamenti di terreno che raggiungono 40 acri di terra, principalmente occupati da uliveto, castagneto e pascolo, la Scuderia si dedica da anni all’allevamento dei cavalli e più recentemente a ristorazione e ospitalità.
L’edificio principale della Scuderia, con la stalla e i paddocks per i cavalli, è immerso nel verde di un grande uliveto che offre una vista mozzafiato del Lago di Garda in quasi tutta la sua grandezza.  

Ad oggi la Scuderia ospita venti cavalli, quindici dei quali sono addestrati per cavalcate o trek di uno o più giorni. 
La Scuderia nasce dalla realizzazione di un sogno fatto da Giovanni Zambiasi, un luogo nel quale raccogliere e perpetuare i fondamenti di una vita genuina, rispettosa della natura e allo stesso tempo solidale, amichevole ed empatica verso gli ospiti.

Giovanni Zambiasi

Aperta per quasi tutto l’anno, la Scuderia garantisce di fare tutto ciò che è in suo potere per rendere il soggiorno presso la struttura il migliore possibile. Così che il suo ricordo diventi il migliore souvenir da portare a casa. 

La filosofia dell’eco sostenibilità

La filosofia dell’eco sostenibilità per la Scuderia non è un concetto astratto o anche peggio vuoto, o una mera tendenza modaiola. La politica del risparmio energetico per noi significa totale consapevolezza nell’utilizzo delle risorse naturali e il pieno rispetto dell’ambiente che mettiamo in atto quotidianamente. 
Ecco perché abbiamo 60 metri quadrati di pannelli fotovoltaici sul tetto della Scuderia che sono in grado di produrre 5,500-6,000 kW rendendoci autosufficienti dal punto di vista dell’energia elettrica. 
Inoltre usiamo lampadine a basso consumo e facciamo la massima attenzione nel ridurre gli sprechi. In sintonia con quanto appena detto nelle nove camere della Scuderia non troverete né televisore né frigo-bar. Né tanto meno il condizionatore d’aria: perché grazie alla sua posizione, il micro-clima che vige attorno al Lago di Garda, e la fresca brezza che proviene dai monti che ci circondano, mettono la Scuderia al riparo da qualunque problema legato a temperature poco salutari o fastidiose.   
I pannelli solari ci permettono di risparmiare il 60% in fatto di energia, mentre una stufa a legna ci mette nella condizione di fare lo stesso, fino al 80% in meno rispetto al consumo di gas, in termini di riscaldamento durante la stagione invernale. Facciamo la raccolta differenziata e trasformiamo tutto il cibo che andrebbe gettato in compostaggio che utilizziamo per fertilizzare le coltivazioni. 
In Alto
Follow by Email
Facebook
Twitter
Instagram